Reinventare le case grazie all’home re-looking: nasce negli Stati Uniti, l’attività dell’home relooker, ossia l’esperto di rinnovamento di interni che aiuta chi vuole sistemare casa, anche e soprattutto in vista di una vendita, per aumentarne il valore e accelerarne le tempistiche. Se la tua passione è il design e l’organizzazione degli spazi, questo potrebbe essere il lavoro che fa al caso tuo.
Gestire un commercio di articoli vintage: nonostante le tecnologie si evolvano alla velocità della luce, il fascino del vintage è un evergreen. Decine di migliaia di amatori adorano scovare ed acquistare oggetti legati alla loro infanzia o agli ultimi decenni del ‘900. Vestiti, vinili, giochi per bambini e articoli per la casa. Il mercato degli oggetti vintage non morirà mai!
Mi occupo di marketing per le aziende che vogliono sfruttare l'e-commerce per vendere online. Ho costruito Comunikafood nel 2011 ed oggi è il portale italiano più presente sui motori di ricerca riguardo le tematiche "Come vendere alimentari online", "ecommerce alimentari" e "marketing alimentare". Se cerchi su Google queste tematiche ti accorgerai della presenza rilevante di Comunikafood. Insieme alla mia squadra, di cui io sono il web project manager, curiamo progetti Seo per migliorare la presenza digitale delle imprese online rispetto agli argomenti di loro interesse. Curiamo le attività di promozione attraverso i circuiti di pubblicità online e pianifichiamo le attività necessarie per costruire un progetto commerciale online. Altri progetti di cui sono parte: Essereprimi.online | Reportnotprovided.com (Report Marketing e Analisi Seo) | 3nastri (Comunicazione e identità grafica) Lavoriamo come Google Partner Visualizza tutti gli articoli di Daniele Vinci →
Aprire un’insalateria o una frullateria: dopo hamburgerie, piadinerie, paninoteche, ora è il momento dell’insalata e della frutta. Vista la costante ricerca di cibo salutare degli ultimi periodi e la continua crescita di vegetariani e vegani, attività che propongono alimenti salutari come frullati di frutta e verdura fresca avranno sicuro successo in futuro.
Mi occupo di marketing per le aziende che vogliono sfruttare l'e-commerce per vendere online. Ho costruito Comunikafood nel 2011 ed oggi è il portale italiano più presente sui motori di ricerca riguardo le tematiche "Come vendere alimentari online", "ecommerce alimentari" e "marketing alimentare". Se cerchi su Google queste tematiche ti accorgerai della presenza rilevante di Comunikafood. Insieme alla mia squadra, di cui io sono il web project manager, curiamo progetti Seo per migliorare la presenza digitale delle imprese online rispetto agli argomenti di loro interesse. Curiamo le attività di promozione attraverso i circuiti di pubblicità online e pianifichiamo le attività necessarie per costruire un progetto commerciale online. Altri progetti di cui sono parte: Essereprimi.online | Reportnotprovided.com (Report Marketing e Analisi Seo) | 3nastri (Comunicazione e identità grafica) Lavoriamo come Google Partner Visualizza tutti gli articoli di Daniele Vinci →
Ciao Marco,più che fiacco Sprintrade offre generalmente programmi pay-per-lead con una retribuzione bassa se paragonata alle affiliazioni delle Telco o di natura finanziaria.Ogni blog però può avere un suo target preciso, magari su Sprintrade si può trovare un set di prodotti perfetti per il proprio bacino di utenza.Io lo uso poco perchè Ikaro in genere converte bene con prodotti di telecomunicazione (ADSL, Telefonia ecc) e su Sprintrade non ce ne sono molti
Cinzia Argenti è moglie e mamma di due figli, Clara Emma e Alex, che nel 2015 ha perso il lavoro. Ha sempre avuto la passione per la cucina, soprattutto per i dolci, che faceva per la famiglia e per gli amici. Gli stessi amici che, spesso, le chiedevano torte di compleanno. Appena ha perso il lavoro ha deciso di provare a trasformare una passione in un’attività che le consentisse di avere un reddito. Cercando informazioni su internet ha avuto la fortuna di imbattersi subito in «Cucina Nostra», un’associazione no profit che si occupa proprio dell’ apertura di micro-imprese domestiche alimentari. Dopo anni di difficoltà – purtroppo non è semplice né veloce aprire questo tipo di attività – oggi Cinzia produce pasticceria con il nome di Ciri Cakes, è soddisfatta e sta ampliando sempre di più il proprio giro di clienti.
Ovviamente essendo una micro-impresa domestica non ho una rivendita e fondamentalmente lavoro con il passa parola. La mia vetrina poi sono i social, fondamentali per noi micro-imprenditori. Ho una pagina Facebook (Ciri Cakes) e un profilo Instagram. Ricevo ordini tramite messaggi dalla pagina, tramite WhatsApp o messenger, insomma è un modo proprio nuovo di lavorare. L’idea è di cominciare a proporre i miei prodotti anche a negozi di alimentari, bed & breakfast e bar, soprattutto i biscotti e i dolci da forno. Durante le feste di Natale ho organizzato anche delle confezioni regalo con dolci e piccola oggettistica”.

COINBASE: oggi non si fa altro che parlare di Bitcoin. C’è una corsa all’acquisto pazzesca e questo lascia la possibilità a chiunque abbia un sito di generare passivamente ingenti somme di denaro partecipando, gratuitamente, al loro programma di affiliazione. Non perdere il treno dei Bitcoin, registrati qui e comincia a guadagnare grazie alle criptovalute.
Aprire un food truck e fare lo chef itinerante: negli ultimi tempi abbiamo assistito ad un vero e proprio boom delle attività di ristorazione itinerante, con un’offerta davvero eterogenea che comprende le proposte più classiche di paninoteche e piadinerie, fino alle cucine regionali e tipiche più disparate. Se vuoi saperne di più leggi l’articolo dedicato all’approfondimento su come aprire un chiosco ambulante.
Aprire un punto di raccolta rifiuti automatico: in una società consumistica come quella occidentale, riciclare può essere un’arma vincente non solo per far del bene all’ambiente che ci circonda, ma anche per creare un business innovativo e vincente. La richiesta di materiale di riciclo è sempre più in aumento ma mancano le strutture adatte alla raccolta. Per questo investire in un raccogli rifiuti automatico potrebbe essere una buona idea per costruire con un investimento contenuto un business quasi interamente automatizzato.
Aprire un’agenzia per attività outdoor: rafting, canoying, mtb, softair, percorsi avventura… Attività che hanno visto una crescita esponenziale negli ultimi anni e che continuano ad essere sempre più apprezzate. Per questo se sei un’appassionato di sport e attività all’aria aperta, aprire un’agenzia specializzata in uno di questi servizi vuol dire prendersi una fetta di un business attrattivo e in salute.
In Italia la prima micro impresa domestica è nata solo nel 2014, oggi in totale le imprese attive e regolarmente registrate nel portale di Cucina nostra sono 47, presenti soprattutto nel Nord Italia (Piemonte, Lombardia, Friuli Venezia Giulia). Sul piano normativo, per l’apertura di una IAD (Impresa alimentare domestica) occorre far riferimento al Regolamento CE 852/2004, Allegato II, Capitolo III (igiene dei prodotti alimentari), al Regolamento CE 1169/2011 (etichettatura alimentare) e al Regolamento CE 178/2002 (rintracciabilità degli alimenti). Occorre inoltre essere iscritti alla Camera di Commercio, avere una Partita IVA ed essere iscritti all’INPS (solo dopo aver aperto la Partita IVA). Infine è richiesta la Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA), da presentare allo Sportello Unico delle Attività Produttive (SUAP) del Comune dove sarà svolta l’attività di microimpresa. La ASL di competenza verificherà il possesso e la veridicità dei requisiti della cucina (o dei locali di produzione) dichiarati nel progetto e nella SCIA presentata in Comune e rilascerà il permesso necessario per iniziare a sfornare torte, ciambelloni, biscotti e altri prodotti alimentari con cui iniziare a guadagnare come micro-impresa. Chi volesse maggiori informazioni o avesse voglia di trasformare la propria passione per la cucina in un lavoro vero e proprio, può visitare il sito di Cucina Nostra o guardare questo video:
Aprire un’attività in franchising: negli ultimi 10 anni, il settore delle attività in franchising è letteralmente esploso, dando vita a numerosi network di successo in praticamente qualsiasi settore di attività. Aprire in franchising vuol dire investire in un business chiavi in mano, con la certezza di ricevere un supporto determinante nello sviluppo e nella gestione dell’attività.
COINBASE: oggi non si fa altro che parlare di Bitcoin. C’è una corsa all’acquisto pazzesca e questo lascia la possibilità a chiunque abbia un sito di generare passivamente ingenti somme di denaro partecipando, gratuitamente, al loro programma di affiliazione. Non perdere il treno dei Bitcoin, registrati qui e comincia a guadagnare grazie alle criptovalute.
×