Dopo la laurea in Marketing e Comunicazione Aziendale ho iniziato la mia carriera come imprenditore e avviato attività in diversi settori. Ho creato questo sito per aiutare tutte le persone che come me vogliono cambiare vita e mettersi in proprio. Grazie a StartFacile.com, ogni anno più di 100.000 imprenditori imparano come avviare con successo le loro nuove attività.

In Italia la prima micro impresa domestica è nata solo nel 2014, oggi in totale le imprese attive e regolarmente registrate nel portale di Cucina nostra sono 47, presenti soprattutto nel Nord Italia (Piemonte, Lombardia, Friuli Venezia Giulia). Sul piano normativo, per l’apertura di una IAD (Impresa alimentare domestica) occorre far riferimento al Regolamento CE 852/2004, Allegato II, Capitolo III (igiene dei prodotti alimentari), al Regolamento CE 1169/2011 (etichettatura alimentare) e al Regolamento CE 178/2002 (rintracciabilità degli alimenti). Occorre inoltre essere iscritti alla Camera di Commercio, avere una Partita IVA ed essere iscritti all’INPS (solo dopo aver aperto la Partita IVA). Infine è richiesta la Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA), da presentare allo Sportello Unico delle Attività Produttive (SUAP) del Comune dove sarà svolta l’attività di microimpresa. La ASL di competenza verificherà il possesso e la veridicità dei requisiti della cucina (o dei locali di produzione) dichiarati nel progetto e nella SCIA presentata in Comune e rilascerà il permesso necessario per iniziare a sfornare torte, ciambelloni, biscotti e altri prodotti alimentari con cui iniziare a guadagnare come micro-impresa. Chi volesse maggiori informazioni o avesse voglia di trasformare la propria passione per la cucina in un lavoro vero e proprio, può visitare il sito di Cucina Nostra o guardare questo video:


Ti riporto l’elenco e alcune indicazioni di massima sulle principali attrezzature, specifiche e comuni, necessarie per l’avvio e la gestione di una impresa domestica: armadio frigorifero e congelatore, piano di lavoro, forno, piani di lavoro e di cottura, robot multifunzione o planetaria, pentolame, bilancia, utensili, termosigillatrice, contenitori da asporto…
Ti riporto l’elenco e alcune indicazioni di massima sulle principali attrezzature, specifiche e comuni, necessarie per l’avvio e la gestione di una impresa domestica: armadio frigorifero e congelatore, piano di lavoro, forno, piani di lavoro e di cottura, robot multifunzione o planetaria, pentolame, bilancia, utensili, termosigillatrice, contenitori da asporto…
Ciao Marco,più che fiacco Sprintrade offre generalmente programmi pay-per-lead con una retribuzione bassa se paragonata alle affiliazioni delle Telco o di natura finanziaria.Ogni blog però può avere un suo target preciso, magari su Sprintrade si può trovare un set di prodotti perfetti per il proprio bacino di utenza.Io lo uso poco perchè Ikaro in genere converte bene con prodotti di telecomunicazione (ADSL, Telefonia ecc) e su Sprintrade non ce ne sono molti
Aprire una web radio: il web si sa a dato vita a numerosi business innovativi. Quello delle web radio sembra essere un mercato innovativo e con buone prospettive di crescita. Ormai infatti grazie alle connessioni veloci è possibile ascoltare le web radio ovunque anche dal cellulare e fare facilmente concorrenza alle più blasonate radio vecchio stampo.
Aprire un’azienda agricola biologica: quello dell’agricoltura biologica è un mercato sempre in crescita dove inserirsi è ancora possibile e remunerativo. I prodotti biologici infatti sono sempre più richiesti e vengono venduti a prezzi più alti di quelli provenienti dall’agricoltura tradizionale. Se la tua passione è la natura e uno stile di vita sano, aprire un’azienda agricola potrebbe essere un’ottima idea. E’ anche possibile affiancare quest’attività a quella di un agriturismo, creando un ottimo connubio turismo eco-sostenibile e cucina biologica a km 0.
Autolavaggio di lusso a domicilio: dall’idea di un ragazzo londinese, nasce un’attività davvero incredibile. Chi ha un’auto di lusso infatti vuole soltanto le migliori cure per lei. Per questo un lavaggio a domicilio fatto a mano, curato nei minimi dettagli e con l’utilizzo dei migliori prodotti non può che essere la soluzione migliore. Ovviamente chi ha auto di lusso ha anche tanti soldi da spendere…

Assistenza ad anziani e disabili: come risaputo la nostra società invecchia, e questo vuol dire che l’assistenza domiciliare ad anziani e disabili sarà una delle attività più richieste in futuro. La ricerca di personale specializzato ed affidabile è sempre più difficile, per questo offrire un servizio organizzato e certificato sarebbe sinonimo di successo garantito.
Per poter conoscere nel dettaglio tutti gli obblighi a cui potremmo essere soggetti, nonché le eventuali agevolazioni, è sempre bene rivolgersi ad un Commercialista di fiducia che saprà assisterci passo dopo passo nell’iter di apertura di una Partita IVA per avviare un’impresa alimentare domestica, nel pieno rispetto di tutte le norme di settore vigenti.
Vendere t-shirt online: un business evergreen che regala ancora oggi tante soddisfazioni ai giovani fortunati che si lanciano nel settore con idee innovative e di qualità. Per la serie, se indovini il concept e fai centro puoi farci davvero tanti soldi! E mal che vada puoi dire di averci provato e intanto hai arrotondato un po lo stipendio o ti sei pagato gli studi…
Realizzare una guida online di una città turistica: il turismo mondiale si muove sempre di più online. Non c’è alcun dubbio infatti che sempre più persone ogni anno cerchino su internet le informazioni sui luoghi che intendono visitare. Realizzare una guida turistica online ti permetterà di avere traffico da monetizzare vendendo spazi pubblicitari alle attività della zona legate al turismo.
Aprire un coworking: la formula dell’ufficio in condivisione ha preso molto piede negli ultimi anni. Infatti si tratta di una soluzione intelligente per sfruttare spazi inutilizzati ed offrire un luogo per lavorare a giovani imprenditori e freelancer, già attrezzato e pronto all’uso. Un trend in crescita che non accenna ad arrestarsi, che evidenzia come aprire un coworking sia un’idea di business assolutamente vincente.
Vestiti personalizzati e su misura: in un epoca dove la moda è ormai standardizzata dai grossi brand, offrire abbigliamento originale e su misura è sicuramente un’attività che può risultare vincente andando controcorrente. Dalle t-shirt personalizzate, alle camice e gli abiti su misura, magari completati dalle iniziali dell’acquirente. C’è anche chi si è messo a fabbricare scarpe e giubbotti in pelle su misura online.
Aprire un punto di raccolta rifiuti automatico: in una società consumistica come quella occidentale, riciclare può essere un’arma vincente non solo per far del bene all’ambiente che ci circonda, ma anche per creare un business innovativo e vincente. La richiesta di materiale di riciclo è sempre più in aumento ma mancano le strutture adatte alla raccolta. Per questo investire in un raccogli rifiuti automatico potrebbe essere una buona idea per costruire con un investimento contenuto un business quasi interamente automatizzato.
Avviare un’attività di servizi di traduzione: con un mondo che diventa ogni giorno sempre più globalizzato, i servizi di traduzione sono sempre più richiesti. Se le lingue sono la tua passione e hai le giuste conoscenze potresti buttarti sui servizi di traduzione e aiutare così imprenditori esteri e immigrati in cerca di risposte, nella loro lingua.
Difatti Amazon prima di accettare la richiesta di affiliazione verificherà il tuo sito e, in caso volessi prima registrarti e sistemare solo in un secondo momento il sito con dei contenuti, sappi che non è il modo migliore e potresti ricevere un rifiuto da parte del colosso americano. Niente di cui debba veramente preoccuparti, basta poco per far capire a Amazon che il tuo sito è attivo.
×