ho stipulato da quasi un mese un programma di affiliazione con Amazon UK. Pubblicizzo una selezione di loro prodotti tramite il mio sito nuke.peoplestay.net Ho aperto una campagna con Adwords, ho inserito parecchie parole-chiave idonee ma ancora i risultati sono praticamente nulli. Puoi darmi alcuni consigli per ottimizzare il mio lavoro? M’interesserebbe soprattutto sapere di eventuali canali di divulgazione alternativi…
Se dovessi avere qualsiasi altro dubbio sulla Partita IVA per Impresa Alimentare Domestica o se volessi ricevere maggiori informazioni sul mio Servizio di Contabilità Online, richiedimi una Consuelnza Gratuita! Ti basterà richiederla sul mio sito www.regime-forfettario.it compilando il form di contatto con tutti i tuoi dati, sarà io stesso a richiamarti entro qualche ora!

Coltivare lo zafferano: se prima la coltura dello zafferano era un’attività legata ai territori del sud, ora è un’attività che sta vivendo un vero e proprio boom e che viene sempre più praticata in diverse regioni italiane, tra cui molte anche del Nord. Lo zafferano infatti, soprannominato anche l’oro rosso, è una spezia molto pregiata che si vende anche a più di 10€ al grammo. Per questo le colture di zafferano risultano essere molto attrattive e producono dei discreti guadagni.


Aprire una web radio: il web si sa a dato vita a numerosi business innovativi. Quello delle web radio sembra essere un mercato innovativo e con buone prospettive di crescita. Ormai infatti grazie alle connessioni veloci è possibile ascoltare le web radio ovunque anche dal cellulare e fare facilmente concorrenza alle più blasonate radio vecchio stampo.
Per poter conoscere nel dettaglio tutti gli obblighi a cui potremmo essere soggetti, nonché le eventuali agevolazioni, è sempre bene rivolgersi ad un Commercialista di fiducia che saprà assisterci passo dopo passo nell’iter di apertura di una Partita IVA per avviare un’impresa alimentare domestica, nel pieno rispetto di tutte le norme di settore vigenti.
Il Kit è la soluzione intelligente per progettare, valutare, realizzare con successo il tuo business. E' un valido strumento per elaborare richieste di contributi a fondo perduto, finanziamenti agevolati e altre agevolazioni pubbliche. Inoltre permette di elaborare correttamente il business plan, documento sempre più richiesto dalle Banche per la concessione di finanziamenti ordinari.
Investire nel business delle due ruote: bici pieghevoli per la città, scooter e biciclette elettriche. Il business delle due ruote sta vivendo un momento di crescita grazie a questa rivoluzione dei prodotti. Ora più comodi e funzionali, economici e adatti a tutti, i mezzi di trasporto a due ruote vedono dopo un periodo di crisi una rinascita promettente. Aprire un negozio di bici elettriche o inventare lo scooter ecologico del futuro, ecco due idee di business vincenti che hanno già fatto il successo di molte aziende. E tu per cosa sei? Bici o scooter?
Aprire un punto di raccolta rifiuti automatico: in una società consumistica come quella occidentale, riciclare può essere un’arma vincente non solo per far del bene all’ambiente che ci circonda, ma anche per creare un business innovativo e vincente. La richiesta di materiale di riciclo è sempre più in aumento ma mancano le strutture adatte alla raccolta. Per questo investire in un raccogli rifiuti automatico potrebbe essere una buona idea per costruire con un investimento contenuto un business quasi interamente automatizzato.

Per poter conoscere nel dettaglio tutti gli obblighi a cui potremmo essere soggetti, nonché le eventuali agevolazioni, è sempre bene rivolgersi ad un Commercialista di fiducia che saprà assisterci passo dopo passo nell’iter di apertura di una Partita IVA per avviare un’impresa alimentare domestica, nel pieno rispetto di tutte le norme di settore vigenti.
“Io produco pasticceria fresca, dolci da forno e un po’ di salato. Un vero e proprio cavallo di battaglia non ce l’ho, anche se in molti mi cercano soprattutto per le torte di cake design adattabili per tutte le occasioni e che ho realizzato già anche per matrimoni, con grande soddisfazione. A volte riguardo le foto e penso: l’ho fatta proprio io? Solo due anni fa non l’avrei neanche immaginato…
Coltivare lo zafferano: se prima la coltura dello zafferano era un’attività legata ai territori del sud, ora è un’attività che sta vivendo un vero e proprio boom e che viene sempre più praticata in diverse regioni italiane, tra cui molte anche del Nord. Lo zafferano infatti, soprannominato anche l’oro rosso, è una spezia molto pregiata che si vende anche a più di 10€ al grammo. Per questo le colture di zafferano risultano essere molto attrattive e producono dei discreti guadagni.

“Una Micro-impresa domestica alimentare è prima di tutto un’impresa a tutti gli effetti, soggetta quindi a regole fiscali e igienico sanitarie come tutte le altre. Ciò che la differenzia è ovviamente il luogo di lavoro, il laboratorio, che coincide quasi sempre con la cucina domestica, come nel mio caso. Dico quasi perchè qualcuno, in realtà molto pochi, ha organizzato il laboratorio in una stanza della casa che non veniva utilizzata. Ovviamente la cucina va trasformata, il locale va messo a norma, rendendo le pareti lavabili, chiudendola con pareti in caso di open space, cambiando la rubinetteria che non deve essere manuale. Stessa cosa va fatta anche per i servizi igienici.. Ciò che si produce si può vendere ai privati o ad altre attività. Va rispettata tutta la normativa in vigore per le imprese alimentari, quindi rilevazione giornaliera delle temperature del frigo, va tenuto un manuale di autocontrollo in cui viene scritto tutto quello che riguarda la produzione e i locali di produzione. Siamo ovviamente sottoposti come gli altri ai controlli dell’ASL, tra l’altro qui da me sono capitati a 2 mesi dall’apertura ed hanno trovato tutto perfetto. C’è una regola in più per una micro-impresa domestica, non ci può essere assolutamente promiscuità quindi quando si produce, la cucina è adibita solo ad uso laboratorio ed è off limit al resto della famiglia”.
Diventare life coaching professionista: la figura del coaching si è evoluta moltissimo negli ultimi anni, tanto da entrare di diritto tra le professioni innovative più richieste. Un life coach è un professionista che ha studiato e aiuta le persone a risolvere i loro problemi ed avere successo nella vita. Un lavoro che negli Stati Uniti ha avuto uno strepitoso successo e che qui in Italia sta prendendo piede solo adesso. Non vorrai di certo farti scappare quest’opportunità vero?
Aprire una ludoteca per bambini o un’asilo nido privato: la richiesta di posti negli asili comunali è sempre elevata ma quasi sempre non sono sufficienti ed è per questo gli asili nido privati stanno crescendo sempre di più. Curare i bambini è la tua passione? Allora potresti seriamente pensare di aprire un’asilo nido in casa o in una struttura dedicata, oppure anche una ludoteca per bambini per l’intrattenimento pomeridiano.
Aprire un blog di nicchia: l’era del blogging è finalmente arrivata, e ora è ormai una realtà.. Guadagnare online con un blog è davvero possibile, se sai come farlo! Se hai una passione in particolare e ti piace scrivere, allora quest’idea imprenditoriale fa decisamente al caso tuo. D’altronde cosa chiedere di meglio, se non potersi mantenere condividendo con gli altri le proprie passioni?
Avviare una compagnia di trasporti low cost: il business dei trasporti low cost è in crescita esponenziale. Dopo il grandissimo successo di Ryanair e delle altre compagnie aree che hanno seguito la stessa strada, oggi è l’era dei trasporti via terra a prezzi convenienti. Negli ultimi anni infatti stanno nascendo numerose compagnie di bus low cost in tutta Europa, che permettono di viaggiare con pochi euro. Una vera e propria rivoluzione a cui potresti prendere parte anche tu! Le strade sono due, sfidare i big o affiliarsi a una di esse anche possedendo un semplice bus.
Reiki, Yoga e discipline olistiche: con sempre più persone alla ricerca della pace interiore e di una fuga dallo stress del lavoro e della società, le discipline orientali stanno acquisendo sempre più popolarità anche qui in Europa. Aprire un centro di meditazione e insegnare la pratica dello Yoga o di altre discipline olistiche, è il modo migliore per beneficiare quotidianamente dei suoi benefici e perchè no, guadagnare svolgendo un’attività piacevole e salutare.

Aprire una palestra di crossfit o arti marziali: se aprire una palestra potrebbe essere un buon business, aprire un centro dedicato solamente ad attività a corpo libero come queste, lo è certamente ancora di più! Così come pilates, yoga e simili, stanno avendo grande successo soprattutto tra le donne, crossfit e arti marziali impazzano soprattutto tra i ragazzi. Il successo di queste idee di business è dovuto probabilmente al fatto di compiere attività di gruppo e ed eseguire lavori muscolari a corpo libero, più naturali del classico body building. In più per iniziare l’attività non servono grossi investimenti visto che non sono necessari attrezzi molto costosi come in una normale palestra…


Aprire un’agenzia di investigazioni private: tra separazioni in continuo aumento, fughe d’amore, spionaggio industriale e fughe di dati, il business delle investigazioni private è concreto e in crescita. Se pensi di avere la stoffa giusta potresti aprire la tua agenzia, serve un corso e una preparazione di base, ma soprattutto bisogna essere portati per fare questo mestiere. Che ne dici farà per te?
Diventare life coaching professionista: la figura del coaching si è evoluta moltissimo negli ultimi anni, tanto da entrare di diritto tra le professioni innovative più richieste. Un life coach è un professionista che ha studiato e aiuta le persone a risolvere i loro problemi ed avere successo nella vita. Un lavoro che negli Stati Uniti ha avuto uno strepitoso successo e che qui in Italia sta prendendo piede solo adesso. Non vorrai di certo farti scappare quest’opportunità vero?
Per poter conoscere nel dettaglio tutti gli obblighi a cui potremmo essere soggetti, nonché le eventuali agevolazioni, è sempre bene rivolgersi ad un Commercialista di fiducia che saprà assisterci passo dopo passo nell’iter di apertura di una Partita IVA per avviare un’impresa alimentare domestica, nel pieno rispetto di tutte le norme di settore vigenti.
Aprire un food truck e fare lo chef itinerante: negli ultimi tempi abbiamo assistito ad un vero e proprio boom delle attività di ristorazione itinerante, con un’offerta davvero eterogenea che comprende le proposte più classiche di paninoteche e piadinerie, fino alle cucine regionali e tipiche più disparate. Se vuoi saperne di più leggi l’articolo dedicato all’approfondimento su come aprire un chiosco ambulante.

Lanciarsi nel business dell’oro blu: il mercato dell’acqua potabile è un settore miliardario, che vede l’Italia tra i primi consumatori al mondo di acqua in bottiglia. Per questo negli ultimi anni sono fiorite numerose aziende che offrono servizi di depurazione d’acqua domestica, o installano le casette dell’acqua vendendola a pochi centesimi a bottiglia, ma realizzando alla fine del mese grossi guadagni. Esistono diverse attività percorribili, tra cui anche alcune proposte in franchising interessanti.


Investire nel business delle due ruote: bici pieghevoli per la città, scooter e biciclette elettriche. Il business delle due ruote sta vivendo un momento di crescita grazie a questa rivoluzione dei prodotti. Ora più comodi e funzionali, economici e adatti a tutti, i mezzi di trasporto a due ruote vedono dopo un periodo di crisi una rinascita promettente. Aprire un negozio di bici elettriche o inventare lo scooter ecologico del futuro, ecco due idee di business vincenti che hanno già fatto il successo di molte aziende. E tu per cosa sei? Bici o scooter?
Per poter conoscere nel dettaglio tutti gli obblighi a cui potremmo essere soggetti, nonché le eventuali agevolazioni, è sempre bene rivolgersi ad un Commercialista di fiducia che saprà assisterci passo dopo passo nell’iter di apertura di una Partita IVA per avviare un’impresa alimentare domestica, nel pieno rispetto di tutte le norme di settore vigenti.
Ovviamente essendo una micro-impresa domestica non ho una rivendita e fondamentalmente lavoro con il passa parola. La mia vetrina poi sono i social, fondamentali per noi micro-imprenditori. Ho una pagina Facebook (Ciri Cakes) e un profilo Instagram. Ricevo ordini tramite messaggi dalla pagina, tramite WhatsApp o messenger, insomma è un modo proprio nuovo di lavorare. L’idea è di cominciare a proporre i miei prodotti anche a negozi di alimentari, bed & breakfast e bar, soprattutto i biscotti e i dolci da forno. Durante le feste di Natale ho organizzato anche delle confezioni regalo con dolci e piccola oggettistica”.
×