Senza dubbio il più popolare e quello che offre le maggiori possibilità di guadagno. Si caratterizza per la enorme varietà di annunci e per i meccanismi di contestualizzazione terribilmente efficaci. Rispetto agli altri si caratterizza per la sua dinamicità che premia i siti più performanti con un aumento della remunerazione per click e riduce le remunerazioni per i siti meno autorevoli o con contenuti di scarsa qualità. Il meccanismo si chiama Smart Pricing ed aggiorna i valori dei click per i publisher settimanalmente.
Aprire un bar con intrattenimento: per offrire qualcosa di innovativo ai clienti, stanno nascendo diverse formule davvero intelligenti che uniscono al servizio classico del bar caffetteria, aree accessoriate e dedicate ai servizi più disparati, come cucito, lettura, telelavoro… Se il tuo sogno è quello di aprire un bar, quale migliore soluzione per promuoverlo, se non offrire la possibilità di svolgere delle attività interessanti e di creare una community all’interno del tuo locale?!
“Navigando in rete ho scoperto questa associazione, che è l’unica in Italia ad offrire consulenza e servizi per chi decide di aprile una micro impresa domestica. Ho da subito visto il mio progetto, il mio traguardo, sapendo con certezza, per la prima volta nella vita, cosa avrei voluto fare. Era il 2016 e il mio percorso purtroppo si è subito arrestato. Come per ogni attività, i locali dovevano essere conformi e lì ho scoperto una bella eredità lasciatami insieme all’acquisto della casa avvenuto 7 anni prima. Mancava un documento importante e,  per nuovi vincoli subentrati sul territorio, sono riuscita a regolarizzare la mia posizione solo un anno e mezzo dopo. Un’ altra forse avrebbe abbandonato l’idea, soprattutto vista la necessità che avevo di lavorare, ma mi sono detta: Cinzia, non sei vecchia, ma questa potrebbe essere l’ultima occasione per fare quello che ti piace e magari farlo per tutta la vita!. Così nel frattempo ho portato avanti ciò che potevo, corsi necessari per l’apertura, contatti, progetti, sempre con l’aiuto fondamentale dello staff di Cucina Nostra e successivamente anche di Confartigianato La Spezia. Non ho desistito per me, ma anche per la mia famiglia che mi ha appoggiato fin dal primo momento in questa scelta. Non ho desistito anche per i miei figli, per insegnare loro che i sogni vanno inseguiti e che gli ostacoli si superano. A proposito, il nome, tra i tanti che ho proposto, l’ha scelto mia figlia. Da piccola in molti mi chiamavano Ciri e da questo ricordo è nato il nome Ciri Cakes”.
Aprire un’azienda agricola biologica: quello dell’agricoltura biologica è un mercato sempre in crescita dove inserirsi è ancora possibile e remunerativo. I prodotti biologici infatti sono sempre più richiesti e vengono venduti a prezzi più alti di quelli provenienti dall’agricoltura tradizionale. Se la tua passione è la natura e uno stile di vita sano, aprire un’azienda agricola potrebbe essere un’ottima idea. E’ anche possibile affiancare quest’attività a quella di un agriturismo, creando un ottimo connubio turismo eco-sostenibile e cucina biologica a km 0.

“Navigando in rete ho scoperto questa associazione, che è l’unica in Italia ad offrire consulenza e servizi per chi decide di aprile una micro impresa domestica. Ho da subito visto il mio progetto, il mio traguardo, sapendo con certezza, per la prima volta nella vita, cosa avrei voluto fare. Era il 2016 e il mio percorso purtroppo si è subito arrestato. Come per ogni attività, i locali dovevano essere conformi e lì ho scoperto una bella eredità lasciatami insieme all’acquisto della casa avvenuto 7 anni prima. Mancava un documento importante e,  per nuovi vincoli subentrati sul territorio, sono riuscita a regolarizzare la mia posizione solo un anno e mezzo dopo. Un’ altra forse avrebbe abbandonato l’idea, soprattutto vista la necessità che avevo di lavorare, ma mi sono detta: Cinzia, non sei vecchia, ma questa potrebbe essere l’ultima occasione per fare quello che ti piace e magari farlo per tutta la vita!. Così nel frattempo ho portato avanti ciò che potevo, corsi necessari per l’apertura, contatti, progetti, sempre con l’aiuto fondamentale dello staff di Cucina Nostra e successivamente anche di Confartigianato La Spezia. Non ho desistito per me, ma anche per la mia famiglia che mi ha appoggiato fin dal primo momento in questa scelta. Non ho desistito anche per i miei figli, per insegnare loro che i sogni vanno inseguiti e che gli ostacoli si superano. A proposito, il nome, tra i tanti che ho proposto, l’ha scelto mia figlia. Da piccola in molti mi chiamavano Ciri e da questo ricordo è nato il nome Ciri Cakes”.


Mi permetto di fare una piccola aggiunta a questo articolo, anche se è passato tanto tempo dalla sua scrittura: ottima esposizione e chiarezza, ma chi vuole lavorare con queste affiliazioni pay per action farebbe bene ad individuare prima la nicchia che vuole trattare, e solo dopo iscriversi al network che sembra più idoneo. Questo, almeno, nella mia piccola esperienza lavorativa a riguardo. Saluti, Salvatore
In Italia la prima micro impresa domestica è nata solo nel 2014, oggi in totale le imprese attive e regolarmente registrate nel portale di Cucina nostra sono 47, presenti soprattutto nel Nord Italia (Piemonte, Lombardia, Friuli Venezia Giulia). Sul piano normativo, per l’apertura di una IAD (Impresa alimentare domestica) occorre far riferimento al Regolamento CE 852/2004, Allegato II, Capitolo III (igiene dei prodotti alimentari), al Regolamento CE 1169/2011 (etichettatura alimentare) e al Regolamento CE 178/2002 (rintracciabilità degli alimenti). Occorre inoltre essere iscritti alla Camera di Commercio, avere una Partita IVA ed essere iscritti all’INPS (solo dopo aver aperto la Partita IVA). Infine è richiesta la Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA), da presentare allo Sportello Unico delle Attività Produttive (SUAP) del Comune dove sarà svolta l’attività di microimpresa. La ASL di competenza verificherà il possesso e la veridicità dei requisiti della cucina (o dei locali di produzione) dichiarati nel progetto e nella SCIA presentata in Comune e rilascerà il permesso necessario per iniziare a sfornare torte, ciambelloni, biscotti e altri prodotti alimentari con cui iniziare a guadagnare come micro-impresa. Chi volesse maggiori informazioni o avesse voglia di trasformare la propria passione per la cucina in un lavoro vero e proprio, può visitare il sito di Cucina Nostra o guardare questo video:
Aprire una ludoteca per bambini o un’asilo nido privato: la richiesta di posti negli asili comunali è sempre elevata ma quasi sempre non sono sufficienti ed è per questo gli asili nido privati stanno crescendo sempre di più. Curare i bambini è la tua passione? Allora potresti seriamente pensare di aprire un’asilo nido in casa o in una struttura dedicata, oppure anche una ludoteca per bambini per l’intrattenimento pomeridiano.
Se dovessi avere qualsiasi altro dubbio sulla Partita IVA per Impresa Alimentare Domestica o se volessi ricevere maggiori informazioni sul mio Servizio di Contabilità Online, richiedimi una Consuelnza Gratuita! Ti basterà richiederla sul mio sito www.regime-forfettario.it compilando il form di contatto con tutti i tuoi dati, sarà io stesso a richiamarti entro qualche ora!
Mi occupo di marketing per le aziende che vogliono sfruttare l'e-commerce per vendere online. Ho costruito Comunikafood nel 2011 ed oggi è il portale italiano più presente sui motori di ricerca riguardo le tematiche "Come vendere alimentari online", "ecommerce alimentari" e "marketing alimentare". Se cerchi su Google queste tematiche ti accorgerai della presenza rilevante di Comunikafood. Insieme alla mia squadra, di cui io sono il web project manager, curiamo progetti Seo per migliorare la presenza digitale delle imprese online rispetto agli argomenti di loro interesse. Curiamo le attività di promozione attraverso i circuiti di pubblicità online e pianifichiamo le attività necessarie per costruire un progetto commerciale online. Altri progetti di cui sono parte: Essereprimi.online | Reportnotprovided.com (Report Marketing e Analisi Seo) | 3nastri (Comunicazione e identità grafica) Lavoriamo come Google Partner Visualizza tutti gli articoli di Daniele Vinci →
Temi che il costo del servizio di consulenza del Commercialista possa erodere i tuoi guadagni? Beh, allora non hai ancora provato il mio Servizio online che comporta un esborso monetario di soli 39 Euro al mese se opti per l’abbonamento trimestrale, 36 euro al mese se opti per l’abbonamento semestrale, 33 euro al mese se opti per l’abbonamento annuale.
Aprire una ludoteca per bambini o un’asilo nido privato: la richiesta di posti negli asili comunali è sempre elevata ma quasi sempre non sono sufficienti ed è per questo gli asili nido privati stanno crescendo sempre di più. Curare i bambini è la tua passione? Allora potresti seriamente pensare di aprire un’asilo nido in casa o in una struttura dedicata, oppure anche una ludoteca per bambini per l’intrattenimento pomeridiano.
Coltivare lo zafferano: se prima la coltura dello zafferano era un’attività legata ai territori del sud, ora è un’attività che sta vivendo un vero e proprio boom e che viene sempre più praticata in diverse regioni italiane, tra cui molte anche del Nord. Lo zafferano infatti, soprannominato anche l’oro rosso, è una spezia molto pregiata che si vende anche a più di 10€ al grammo. Per questo le colture di zafferano risultano essere molto attrattive e producono dei discreti guadagni.
Aprire un allevamento di lumache: tra le varie idee di business legate al mondo dell’agricoltura, l’elicicoltura è un’attività sconosciuta a molti, ma che in realtà offre grandi possibilità. E’ possibile avviarla anche con un investimento abbastanza contenuto ed eventualmente ampliare il business in un secondo momento. Aprire un allevamento di lumache consente di monetizzare in diversi modi, grazie agli innumerevoli utilizzi che hanno le lumache.
– Presentare la SCIA, Segnalazione Certificata di Inizio Attività. Si tratta di una dichiarazione che consente alle imprese di iniziare, modificare o cessare un’attività produttiva senza attendere i tempi e l’esecuzione di verifiche e controlli preliminari da parte degli enti competenti. La SCIA deve essere presentata allo Sportello Unico delle Attività Produttive (SUAP) del Comune dove sarà svolta l’attività di microimpresa.
Vestiti personalizzati e su misura: in un epoca dove la moda è ormai standardizzata dai grossi brand, offrire abbigliamento originale e su misura è sicuramente un’attività che può risultare vincente andando controcorrente. Dalle t-shirt personalizzate, alle camice e gli abiti su misura, magari completati dalle iniziali dell’acquirente. C’è anche chi si è messo a fabbricare scarpe e giubbotti in pelle su misura online.
Acquistare il KIT CREAIMPRESA COME AVVIARE UN'IMPRESA ALIMENTARE DOMESTICA è facile e veloce...Può essere pagato in contanti alla consegna oppure on line con carte di credito Visa, Mastercard, Postepay, con carte prepagate e con cellulare. Se hai qualche difficoltà ad effettuare l'ordine on-line puoi telefonare allo 010/322321 o inviarci un'email a creaimpresa@startimpresa.it
Aprire un centro benessere o un centro massaggi: come il veganesimo, anche il trend del benessere è in crescita esponenziale trainando un settore giovane e che vanta ottime previsioni per il futuro. Aprire un centro benessere con servizi come la grotta di sale o i massaggi olistici è un’idea che può produrre degli ottimi risultati. Puntare sulla qualità e la professionalità ti aiuterà a farti distinguere dai numerosi centri che già operano sul mercato.
Insegnare inglese ai bambini: ormai tutti i genitori di buon senso sanno perfettamente quanto la conoscenza delle lingue sia diventata fondamentale. Per questo specializzarsi nell’insegnamento della lingua inglese per bambini è un’attività che va in contro ad una domanda di mercato crescente e consente di guadagnare cifre che vanno dai 10€ ai 30€ per alunno all’ora.
“Io produco pasticceria fresca, dolci da forno e un po’ di salato. Un vero e proprio cavallo di battaglia non ce l’ho, anche se in molti mi cercano soprattutto per le torte di cake design adattabili per tutte le occasioni e che ho realizzato già anche per matrimoni, con grande soddisfazione. A volte riguardo le foto e penso: l’ho fatta proprio io? Solo due anni fa non l’avrei neanche immaginato…
×