ho stipulato da quasi un mese un programma di affiliazione con Amazon UK. Pubblicizzo una selezione di loro prodotti tramite il mio sito nuke.peoplestay.net Ho aperto una campagna con Adwords, ho inserito parecchie parole-chiave idonee ma ancora i risultati sono praticamente nulli. Puoi darmi alcuni consigli per ottimizzare il mio lavoro? M’interesserebbe soprattutto sapere di eventuali canali di divulgazione alternativi…
Aprire una gelateria artigianale: dopo l’ascesa di Grom, il mercato delle gelaterie non è stato più lo stesso! Ora tutti vogliono mangiare il gelato artigianale vero, buono e genuino. Aprire una gelateria artigianale è un’idea magari non proprio originale, ma che garantisce di certo indiscutibili guadagni se si sceglie la zona giusta e si offre un prodotto di qualità.
E’ un programma di affiliazione di tipo Pay Per Performance che paga su vendite o azioni predeterminate. Ha un elenco di publishers enorme con un gran numero di banners, immagini e annunci testuali da inserire manualmente nelle proprie pagine. E’ necessario richiedere l’autorizzazione ad ogni advertiser che vogliamo inserire sul nostro sito, che non di rado viene rifiutata.
Aprire un allevamento di lumache: tra le varie idee di business legate al mondo dell’agricoltura, l’elicicoltura è un’attività sconosciuta a molti, ma che in realtà offre grandi possibilità. E’ possibile avviarla anche con un investimento abbastanza contenuto ed eventualmente ampliare il business in un secondo momento. Aprire un allevamento di lumache consente di monetizzare in diversi modi, grazie agli innumerevoli utilizzi che hanno le lumache.

Lanciarsi nel business dell’oro blu: il mercato dell’acqua potabile è un settore miliardario, che vede l’Italia tra i primi consumatori al mondo di acqua in bottiglia. Per questo negli ultimi anni sono fiorite numerose aziende che offrono servizi di depurazione d’acqua domestica, o installano le casette dell’acqua vendendola a pochi centesimi a bottiglia, ma realizzando alla fine del mese grossi guadagni. Esistono diverse attività percorribili, tra cui anche alcune proposte in franchising interessanti.


In Italia la prima micro impresa domestica è nata solo nel 2014, oggi in totale le imprese attive e regolarmente registrate nel portale di Cucina nostra sono 47, presenti soprattutto nel Nord Italia (Piemonte, Lombardia, Friuli Venezia Giulia). Sul piano normativo, per l’apertura di una IAD (Impresa alimentare domestica) occorre far riferimento al Regolamento CE 852/2004, Allegato II, Capitolo III (igiene dei prodotti alimentari), al Regolamento CE 1169/2011 (etichettatura alimentare) e al Regolamento CE 178/2002 (rintracciabilità degli alimenti). Occorre inoltre essere iscritti alla Camera di Commercio, avere una Partita IVA ed essere iscritti all’INPS (solo dopo aver aperto la Partita IVA). Infine è richiesta la Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA), da presentare allo Sportello Unico delle Attività Produttive (SUAP) del Comune dove sarà svolta l’attività di microimpresa. La ASL di competenza verificherà il possesso e la veridicità dei requisiti della cucina (o dei locali di produzione) dichiarati nel progetto e nella SCIA presentata in Comune e rilascerà il permesso necessario per iniziare a sfornare torte, ciambelloni, biscotti e altri prodotti alimentari con cui iniziare a guadagnare come micro-impresa. Chi volesse maggiori informazioni o avesse voglia di trasformare la propria passione per la cucina in un lavoro vero e proprio, può visitare il sito di Cucina Nostra o guardare questo video:
“Navigando in rete ho scoperto questa associazione, che è l’unica in Italia ad offrire consulenza e servizi per chi decide di aprile una micro impresa domestica. Ho da subito visto il mio progetto, il mio traguardo, sapendo con certezza, per la prima volta nella vita, cosa avrei voluto fare. Era il 2016 e il mio percorso purtroppo si è subito arrestato. Come per ogni attività, i locali dovevano essere conformi e lì ho scoperto una bella eredità lasciatami insieme all’acquisto della casa avvenuto 7 anni prima. Mancava un documento importante e,  per nuovi vincoli subentrati sul territorio, sono riuscita a regolarizzare la mia posizione solo un anno e mezzo dopo. Un’ altra forse avrebbe abbandonato l’idea, soprattutto vista la necessità che avevo di lavorare, ma mi sono detta: Cinzia, non sei vecchia, ma questa potrebbe essere l’ultima occasione per fare quello che ti piace e magari farlo per tutta la vita!. Così nel frattempo ho portato avanti ciò che potevo, corsi necessari per l’apertura, contatti, progetti, sempre con l’aiuto fondamentale dello staff di Cucina Nostra e successivamente anche di Confartigianato La Spezia. Non ho desistito per me, ma anche per la mia famiglia che mi ha appoggiato fin dal primo momento in questa scelta. Non ho desistito anche per i miei figli, per insegnare loro che i sogni vanno inseguiti e che gli ostacoli si superano. A proposito, il nome, tra i tanti che ho proposto, l’ha scelto mia figlia. Da piccola in molti mi chiamavano Ciri e da questo ricordo è nato il nome Ciri Cakes”.
Lanciarsi nel business dell’oro blu: il mercato dell’acqua potabile è un settore miliardario, che vede l’Italia tra i primi consumatori al mondo di acqua in bottiglia. Per questo negli ultimi anni sono fiorite numerose aziende che offrono servizi di depurazione d’acqua domestica, o installano le casette dell’acqua vendendola a pochi centesimi a bottiglia, ma realizzando alla fine del mese grossi guadagni. Esistono diverse attività percorribili, tra cui anche alcune proposte in franchising interessanti.
ho stipulato da quasi un mese un programma di affiliazione con Amazon UK. Pubblicizzo una selezione di loro prodotti tramite il mio sito nuke.peoplestay.net Ho aperto una campagna con Adwords, ho inserito parecchie parole-chiave idonee ma ancora i risultati sono praticamente nulli. Puoi darmi alcuni consigli per ottimizzare il mio lavoro? M’interesserebbe soprattutto sapere di eventuali canali di divulgazione alternativi…
Riparare smartphone, tablet e oggetti tecnologici: sebbene ci siano tantissimi cinesi che fanno riparazioni low cost di smartphone e tablet, molta gente non si fida e cerca soluzioni più affidabili e tecnologicamente affidabili. Tra l’ampia forbice di prezzo di una riparazione eseguita dalla casa madre e quella di un anonimo negozio di cinesi, c’è la possibilità di inserirsi a prezzi comunque abbordabili con un’assistenza qualificata e garantita da un brand.
Investire nel business delle due ruote: bici pieghevoli per la città, scooter e biciclette elettriche. Il business delle due ruote sta vivendo un momento di crescita grazie a questa rivoluzione dei prodotti. Ora più comodi e funzionali, economici e adatti a tutti, i mezzi di trasporto a due ruote vedono dopo un periodo di crisi una rinascita promettente. Aprire un negozio di bici elettriche o inventare lo scooter ecologico del futuro, ecco due idee di business vincenti che hanno già fatto il successo di molte aziende. E tu per cosa sei? Bici o scooter?
Aprire un’agenzia per attività outdoor: rafting, canoying, mtb, softair, percorsi avventura… Attività che hanno visto una crescita esponenziale negli ultimi anni e che continuano ad essere sempre più apprezzate. Per questo se sei un’appassionato di sport e attività all’aria aperta, aprire un’agenzia specializzata in uno di questi servizi vuol dire prendersi una fetta di un business attrattivo e in salute.
Insegnare inglese ai bambini: ormai tutti i genitori di buon senso sanno perfettamente quanto la conoscenza delle lingue sia diventata fondamentale. Per questo specializzarsi nell’insegnamento della lingua inglese per bambini è un’attività che va in contro ad una domanda di mercato crescente e consente di guadagnare cifre che vanno dai 10€ ai 30€ per alunno all’ora.

Aprire un bar con intrattenimento: per offrire qualcosa di innovativo ai clienti, stanno nascendo diverse formule davvero intelligenti che uniscono al servizio classico del bar caffetteria, aree accessoriate e dedicate ai servizi più disparati, come cucito, lettura, telelavoro… Se il tuo sogno è quello di aprire un bar, quale migliore soluzione per promuoverlo, se non offrire la possibilità di svolgere delle attività interessanti e di creare una community all’interno del tuo locale?!
Coltivare lo zafferano: se prima la coltura dello zafferano era un’attività legata ai territori del sud, ora è un’attività che sta vivendo un vero e proprio boom e che viene sempre più praticata in diverse regioni italiane, tra cui molte anche del Nord. Lo zafferano infatti, soprannominato anche l’oro rosso, è una spezia molto pregiata che si vende anche a più di 10€ al grammo. Per questo le colture di zafferano risultano essere molto attrattive e producono dei discreti guadagni.
Gestire un commercio di articoli vintage: nonostante le tecnologie si evolvano alla velocità della luce, il fascino del vintage è un evergreen. Decine di migliaia di amatori adorano scovare ed acquistare oggetti legati alla loro infanzia o agli ultimi decenni del ‘900. Vestiti, vinili, giochi per bambini e articoli per la casa. Il mercato degli oggetti vintage non morirà mai!

La scelta delle risorse diventa un punto di forza per l’azienda. Il coinvolgimento e la motivazione del personale è per noi fondamentale. I nostri addetti sono altamente qualificati per l’espletamento del proprio lavoro dal momento che la formazione specifica è prevista per le varie prestazioni in tutte le loro specifiche attività. Abbiamo un team di collaboratori validi e preparati tramite l’informazione e gli aggiornamenti professionali specifici. Crediamo nel nostro team, sono le persone che fanno la differenza. Crediamo anche che la condivisione dei nostri successi con i dipendenti motivi e li renda partecipi degli obiettivi aziendali ed ancora di più parte integrante della nostra azienda di pulizie. 

Avviare una compagnia di trasporti low cost: il business dei trasporti low cost è in crescita esponenziale. Dopo il grandissimo successo di Ryanair e delle altre compagnie aree che hanno seguito la stessa strada, oggi è l’era dei trasporti via terra a prezzi convenienti. Negli ultimi anni infatti stanno nascendo numerose compagnie di bus low cost in tutta Europa, che permettono di viaggiare con pochi euro. Una vera e propria rivoluzione a cui potresti prendere parte anche tu! Le strade sono due, sfidare i big o affiliarsi a una di esse anche possedendo un semplice bus.


Lanciarsi nel business dell’artigianato 2.0: oggi dare sfogo alla tua creatività e mantenerti realmente è possibile. Anelli, collane, borse in pelle, oggetti utili o di arredamento per la casa. Se hai sempre voluto cimentarti nella produzione di oggetti particolari, oggi il web ti consente anche di promuoverti online e di farci dei soldi. Si può chiedere di meglio che guadagnare grazie alla propria creatività?
Insegnare inglese ai bambini: ormai tutti i genitori di buon senso sanno perfettamente quanto la conoscenza delle lingue sia diventata fondamentale. Per questo specializzarsi nell’insegnamento della lingua inglese per bambini è un’attività che va in contro ad una domanda di mercato crescente e consente di guadagnare cifre che vanno dai 10€ ai 30€ per alunno all’ora.

Ma andiamo a vedere nel dettaglio i migliori programmi di affiliazione attualmente disponibili sul mercato. Nella classifica troverete i programmi di affiliazione più conosciuti e affidabili e i servizi di guadagno pubblicitario che offrono. Abbiamo volontariamente omesso tutti quei programmi che hanno raccolto delle opinioni negative nel web per via dei mancati pagamenti.

×